La proposta del “Consiglio Comunale Aperto”

Il MoVimento 5 Stelle di Arco, cerca di fare un primo importantissimo passo, verso la partecipazione senza filtri, dei cittadini all’interno dell’istituzione del Consiglio Comunale. Lunedì sera, durante la conferenza dei Capigruppo, verrà presentata la proposta a firma Gabriella Santuliana e Giovanni Rullo, di un Consiglio Comunale Aperto.

All’art. 45 del Regolamento interno del Consiglio Comunale al punto 1, l’art.7 dello Statuto Comunale e l’art. 16 del Regolamento Comunale per la “ Partecipazione e consultazione dei cittadini”, riportano la possibilità, al fine di acquisire le valutazioni dell’intera collettività, di richiedere un Consiglio Comunale Aperto, che permetta quindi ai cittadini di partecipare attivamente durante tale appuntamento.

Il Comune di Arco sin dal suo Statuto riconosce quindi l’utilità di questa forma di partecipazione, che rende i cittadini protagonisti all’interno del Consiglio Comunale.

L’argomento trattato al suo interno, se la conferenza dei Capigruppo dovesse dare parere positivo, sarebbe la Democrazia Diretta.

Verrebbe infatti spiegato come questa funziona negli Stati e nei Comuni in cui viene utilizzata e si terrebbe una dimostrazione della “Parola ai Cittadini”, metodo più volte utilizzato per promuovere, senza ulteriori passaggi, le idee e le proposte dei cittadini all’interno di molti Comuni.

La Democrazia Diretta è cosa diversa dalla partecipazione che si può trovare all’interno dei Comitati appena eletti, utili e importantissimi, in cui rimane però un filtro tra le istituzioni e la cittadinanza.

Questo primo passo da noi intrapreso, auspichiamo diventi in un futuro una consolidata buona abitudine, sia per ciò che riguarda la convocazione di un Consiglio Comunale Aperto ovviamente senza gettone, con cadenza regolare da decidere con la conferenza dei capigruppo, sia per portare il metodo della “Parola ai Cittadini” all’interno dei Comitati e in qualsiasi altra forma di assemblea.

Stiamo assistendo ad un forte aumento dell’interesse da parte dei cittadini per quel che riguarda la partecipazione e la voglia di entrare nel cuore delle questioni del territorio, sotto molti aspetti. Questo, a nostro avviso, è la dimostrazione che i tempi sono maturi per  fare un ulteriore passo verso i sistemi di Democrazia Partecipata.

Arco è sempre stato un Comune molto attento a questo tipo di aspetti, siamo sicuri che l’occasione di accogliere la nostra proposta che vuole essere una proposta super-partes, non verrà persa dalla maggioranza, che si è sempre dichiarata favorevole ad iniziative di tipo partecipativo e di coinvolgimento all’attività politica e sociale della nostra comunità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...