M5S: rilanciamo il lavoro attraverso il turismo, la cultura e la riqualificazione energetica

Il MoVimento 5 Stelle si vuole soffermare su un tema molto importante per tutti i cittadini: il lavoro. In questo momento così difficile, con molte famiglie che faticano ad arrivare alla fine del mese, la politica locale sta dedicando poca attenzione a questo tema.

Noi del M5S intendiamo rilanciare il lavoro andando a sovvertire completamente l’attuale sistema che vede lavorare spesso le stesse società e gli stessi professionisti. Con questo modo di agire, infatti, si vedono morire le piccole e medie imprese anche da noi poiché non trovano spunti lavorativi. Questo nonostante Riva del Garda abbia delle potenzialità enormi che non vengono sfruttate.
Nello specifico si deve cominciare a fermare la colata di cemento incessante in favore, invece, della riqualificazione energetica degli edifici che porterebbe lavoro a molte piccole aziende operanti sul territorio e che piano piano stanno chiudendo. Questo ha, come aspetto secondario, un valore da un punto di vista architettonico poiché si andrebbe a mettere mano a situazioni disastrate, presenti anche nel centro storico. Il M5S ha già proposto un’iniziativa simile a livello nazionale di efficientamento e riqualificazione energetica che consentirebbe di creare 1 milione e mezzo di posti di lavoro e di ottenere ogni anno benefici economici pari a 7 miliardi di euro. In Inghilterra è stato da poco adottato il “Green Deal”: si tratta di un’iniziativa tesa ad incentivare gli interventi per la riduzione dei consumi, coprendone i costi con i risparmi ottenuti.
Altri due settori da cui ripartire per rilanciare il lavoro sono il turismo e la cultura. Questi sono due temi che sono fortemente legati l’un l’altro e che devono essere ripresi in mano affinché siano il vero motore dell’economia e dell’occupazione locale, oltre all’artigianato e alle aziende che già operano in zona.
Nello specifico, per quel che riguarda il settore turistico, vi è la necessità di riequilibrare l’assegnazione delle risorse e dei finanziamenti alle associazioni ed aziende interessate da questo ambito, in modo da dare nuova linfa all’intero sistema che vi ruota attorno. Tutto questo vale in particolare per l’outdoor, che deve essere valorizzato maggiormente poiché è il vero traino per una nuova offerta turistica e la nascita di nuove attività.
Per quel che riguarda la cultura, invece, ci vuole un cambio di gestione al fine di renderla il volano per la nostra comunità, con un particolare occhio di riguardo verso i giovani. Questa tematica, da sempre sottovalutata, deve essere incentivata attraverso varie forme di agevolazioni fiscali ed amministrative degli esercizi che promuovono manifestazioni artistiche e culturali. Inoltre, è necessario creare i presupposti per la realizzazione di locali d’intrattenimento e socializzazione come spazi per ballare, sale prova per musicisti, bowling, tramite l’utilizzo di strutture, pubbliche o private, dove saranno possibili accordi tra il comune, gli stessi privati e le associazioni.
Infine, ma non per ultimo, il MoVimento 5 Stelle vuole sostenere tutte le forme di produzione e di commercio locale, attraverso il riequilibrio della tariffa sui rifiuti, l’introduzione di agevolazioni fiscali ai negozianti del centro storico e dei rioni e avvio di programmi d’incentivo alla creazione di startup tecnologiche e di nuove realtà nel campo dell’artigianato e dell’agricoltura.
Oltre alla creazione di nuove occupazioni, l’attenzione del Movimento 5 Stelle si orienta alla salvaguardia e mantenimento dei posti di lavoro esistenti; una realtà su tutte da tutelare è Cartiere del Garda. Infatti, nel documento preliminare del PTC, Piano territoriale della Comunità, si prevede il cambio di destinazione d’uso della Cartiera, in favore della speculazione immobiliare. Noi del M5S lavoreremo per impedire che questo succeda e per la garanzia dei posti di lavoro diretti e indiretti che riguardano 2000 famiglie della nostra zona.
Numerose sono le proposte e le possibilità e bisogna solo volerle applicare. Il lavoro come rilancio economico, turistico e culturale; questa è la grande sfida. Il M5S non ha certo la bacchetta magica, ma vogliamo dare una svolta a questo sistema, come già successo in altri comuni in cui siamo al governo. Il 10 maggio ricordati di scegliere per il cambiamento, quello vero!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...