Bilancio di previsione, ecco come è andata la seduta di approvazione

Bilancio di previsione, ecco come è andata la seduta di approvazione

Venerdì sera è stato approvato il Bilancio di previsione 2016 del Comune di Riva del Garda. Purtroppo con l’assenza delle minoranze, compreso il M5S, che sono uscite dall’aula ad inizio del Consiglio comunale.

La seduta di venerdì era la terza della settimana prevista per l’approvazione del bilancio. Era nostra intenzione registrare la seduta per pubblicare e diffondere ai Cittadini il resoconto della serata in attesa dello streaming. Non ci è stato concesso; infatti il Presidente del Consiglio comunale ha richiesto, all’inizio dei lavori consiliari, di spegnere la video camera. Tutto ciò appellandosi alla sua facoltà di poter decidere o meno sulla possibilità di registrare all’intero dell’aula (ricordiamo che a dicembre è stata approvata all’unanimità una nostra mozione che prevede l’introduzione dello streaming comunale). A nostro parere, questa decisione risulta di fatto tanto inspiegabile ed incorente quanto poco rispettosa della trasparenza propagandata dalla maggioranza.

Un secondo aspetto evidenziato dal nostro Portavoce Flavio Prada, è quello relativo alla presenza fisica del Sindaco seduto accanto al Presidente del Consiglio. Già in altre sedute avevamo sottolineato che questa situazione crea delle confusioni di ruoli con i due che si confrontano e parlano durante i lavori, supportati dal Segretario generale che siede anch’essa sulla stessa bancata a fianco del Presidente. Questo comportamento per noi non è accettabile ed irrispettoso del ruolo imparziale che dovrebbe mantenere il Presidente del Consiglio come succede ad esempio nel consiglio comunale di Arco, in consiglio provinciale ed anche in Parlamento .

Il terzo evento che ha provocato l’uscita dei consiglieri dall’aula è stato il mancato accoglimento di inserire Luca Grazioli (Balota) nell’elenco dei consiglieri iscritti a parlare. La richiesta nasceva dal fatto che alcuni consiglieri di minoranza avevano visto fisicamente che Grazioli nella seduta di giovedì si era effettivamente prenotato nei tempi corretti. il Presidente invece ha dichiarato, che Grazioli aveva eseguito la richiesta fuori tempo massimo. E’ stata invece iscritta ad intervenire la consigliera di maggioranza Isabella Iandarino che – come ha dichiarato lo stesso Presidente – si era iscritta dopo il tempo consentito.

Alla richiesta, presentata tramite mozione d’ordine da parte della consigliera Franca Bazzanella, di far integrare nella scaletta anche Grazioli utilizzando il buon senso, il Presidente ha dichiarato che sul suo monitor non compariva la prenotazione, che quella di Iandarino era corretta e che quindi non si sarebbero fatte eccezioni per non creare un precedente.

Respinta la richiesta si è quindi proceduto ad uscire dall’aula ed a registrare il video che trovate in calce a questo comunicato.

Successivamente il nostro consigliere Andrea Matteotti è rientrato in aula per difendere il nostro ordine del giorno riguardante la Trasparenza del bilancio che è stato giudicato inamissibile dal Presidente accampando motivazioni del tutto inconsistenti. La maggioranza ha poi bocciato anche l’emendamento sul bilancio partecipativo che è uno strumento di democrazia diretta in vigore in tante municipalità. Fra le tante, anche il comune di Parigi. Infine, giocando sui cavilli e le interpretazioni del regolamento e dimostrando pochissimo senso di collaborazione si è fatto in modo di non portare nemmeno in discussione un ordine del giorno sul Parco Agricolo presentato dalla consigliera Bazzanella. 

La maggioranza ha poi bocciato un nostro emendamento che proponeva di realizzare (senza gravare sul bilancio) la riqualificazione ambientale del parco della Miralago, la valorizzazione dell’area archeologica di piazza della Costituzione e di adeguare per i ciclisti la rotonda tra viale dei Tigli e via degli Oleandri. Bisogna ricordare poi che l’emendamento che proponeva lo studio del reddito di cittadinanza comunale non è stato ammesso (al contrario di quanto fatto ad Arco) accampando ancora motivazioni dubbie ed inconsistenti. 

Difronte a questo muro di intransigenza ed ottusità si è quindi definitivamente usciti dall’aula e non si è partecipato alla votazione. Ricordiamo che, già venerdì 19 febbraio avevamo richiesto una specificazione di alcune voci del Bilancio per capire come sono stati stanziati determinati fondi. A questa richiesta ci è stato risposto che non esiste un documento che riporti i singoli importi e che il dettaglio è ad esclusiva disposizione della Giunta comunale. Questo dimostra ancora una volta come, con il paravento del rispetto della normativa, la Giunta non sia in grado di tener fede alla trasparenza dichiarata. Per concludere ci risulta comunque molto difficile credere che alcune voci del Bilancio, precise nell’ordine dei 60 €, non siano derivanti da una somma di voci già nota.

Questa è purtroppo la situazione in cui il MoVimento 5 Stelle rivano e gli altri consiglieri di minoranza si trovano a lavorare nel Comune di Riva del Garda. Che ne dicano i consiglieri di maggioranza, la realtà dei fatti è stata riassunta nelle righe precedenti. Noi abbiamo cercato una leale collaborazione chiedendo di entrare nel merito delle voci del Bilancio, ma non ci è stato concesso. Non c’è stato nemmeno il buon senso di far parlare tutti i consiglieri. 

Secondo noi questa vicenda dimostra che il governo rivano ha pochissima volontà di favorire la trasparenza amministrativa, il lavoro dei consiglieri e la reale partecipazione dei cittadini per la costruzione dei beni comuni.

Link al video: https://youtu.be/m4oOMpVD1aU

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...